0


dal tema in concorso – Scritti corsari – Pier Paolo Pasolini

Il discorso dei capelli

messi lì, a contare briciole
pane infame e i resti
nei condotti delle fogne più ambite
cieli a catrame esteso
battaglie di ratti e giovani biondi
vincitori senza preziosi alle tempie
né corone, solo afflati numerici
matematici agi

1, 2, 3, 8, 20, 63

conta prolissa delle mani, i piedi
e non basterà l’infinito nei capelli
ad affrontare il mio Nessuno attorno

adesso che ho uno specchio
il viso circoscritto nei pallori
occhio calvo e rasente
e negli avanzi d’aria
mi sono fatto bello come uno zero

Salvatore Leone 2014

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s