j

E Jack che non smette di abbaiare

chiedo di te al portinaio
imbarazzato nel dirmi
che hai finestre e porte
sprangate, pulite bene
un biglietto – attaccato sopra
grafia simmetrica, ordinata
e Jack che non smette di abbaiare

mi è rimasta una stagione
fradicia di luce, un bel colore
andrò a bagnarmi di mare
non cercatemi tra i sassi


Salvatore Leone 2015

Advertisements

2 thoughts on “j

  1. Eccomi Salvatore! E dire che quando accadono di queste cose non ci sono tante parole che si possono pronunciare. Meglio restare in silenzio. Un sorriso, Lila

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s