(.


Asterope

Baciami Asterope
la solitudine in fronte
questa è terra di ciclopi
dove Eolo ubriaca cieli
di rosso e il mare
padre, figlio, le ultime lampare

baciami fiato
di grandi immortali
ed io giuro devoto
a non distinguerti gli occhi

sono il tuo ragazzo storto
argento compianto
senza destra
nè manca.

Salvatore Leone 2015

Advertisements

10 thoughts on “(.

  1. Muto e solitario
    dovrei restare di fronte
    al segno antico e un po’
    perverso
    delle due stelle e della
    loro musica.
    Muto per aver già detto
    tutte le parole
    dimenticate lanciate nello
    spazio
    delle anime e dei sogni.
    Il silenzio ha un suono
    sottile come la poesia asciutta
    e levigata dal tempo.

    Sei una sopresa Salvatore e le soprese lasciano sempre un pò smarriti:: il web può al massimo riempirci di lodi o dinieghi ma la poesia segue poi strade diverse e incommentabili. E’ il caso di questi versi che stanno molto stretti nel contesto di un blog e anelano alla carta stampata.

    • Buongiorno Enzo, grazie di questa tua bellissima poesia, e di aver condiviso il mio pensiero. Il web dovrebbe adattarsi a chi scrive, e non il contrario, stretti o no, è giusto procedere così. Non so quanta onestà ci sia nell’editoria, non ho mai pensato di pubblicare su carta finora, chissà. Un saluto e a presto! Ciao!

  2. Un paesaggio marino all’alba per me inquietante e pertanto sublime. Un paesaggio fantastico che ho visto letteralmente da una scogliera colpita da una luce radente. Le due anafore della prima e seconda strofa (due imperativi) si legano all’indicativo del più “quotidiano” ragazzo storto (non è una critica perché rispetto ad Asterope e ai grandi immortali l’indicativo della terza strofa mi ha riportato nel mondo quotidiano con tutte le mie ansie e i miei dolori). Bellissima la rima baciata (mare, lampare) che accompagna il lento scorrere del tempo (alba, pescherecci che rientrano forse dalla pesca notturna). In me pertanto un’equorea, nitida immagine. Bellissima sensazione.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s