,,,

Stato prolisso di verginità

ci sono madri
alcune madri che raccontano fiabe
messe così, di profilo
che sia pudore, discrezione
e denti stretti
l’ansia di non saperla giusta
e mai darla vinta
al principiare del fortuito epilogo

spesso travisano la gioia
nel balbettio
terrorizzate da un sorriso di troppo
si vantano dei seni bianchi
che nutrono, abbracciano figli
in pose austere
dimentiche di vita
quasi uno stato prolisso
di verginità

cosa vuoi che io sia
un lattante esperto
nel breve rigurgito del vivere
un uomo piccolo
che si è inventato tutto
un po’ alla volta
col brutto vizio di leccare
intorno

cosa vuoi che faccia
mi hanno carezzato
insegnato la vergogna
biasimato sempre
per ogni santa volta

te la sei fatta addosso

Salvatore Leone 2016

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s