-/

 

AAA affittasi

ah se fosse come sbava
il cardinale dal pulpito
e quell’altro
sarei Nessuno
figlio di un prurito a mezzanotte
perso in cose umide
avrei la faccia da nerchia
e vi prego
chiamatemi testa di cazzo
se non rimane altro
del mio concepire
a detta del parroco
dovrei avere una forma più o meno
allungata, che disgusto
quanto sarei brutto

ah se fosse come sputa
il cardinale
pure la Vergine Maria
sarebbe in locazione

preso da orticaria
sarei un figlio di puttana
ma il corpo si fa scemo
quando l’anima stringe
il petto, giuro, s’inventa
tutte le ossicina, gli angoli
delle labbra, il sorriso
che sbatteremo sul mondo
un nome per chiamare il cielo

io non sono una testa di cazzo
ho gli occhi di mia madre
figlio che non si è mai perso d’animo
come ha saputo dirmi mio padre

Salvatore Leone 2016

Advertisements

2 thoughts on “-/

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s