‘/

gnnnnn

 

Geisha

La mia genuflessione è qui
nel riflesso di uno specchio,
dovrei intonare canti d’obbedienza
e saperti ad agio sul cuscino
tutt’altro che arrendevole
il fruscio di seta con i fiori
se accarezza il tempo e non sgualcisce
i brevi passi del giardino
che in fondo mi è bastato,
le posture sommesse di ogni giorno
e nel guardarti
non sollevo cenni di sfida
il mento e lo sguardo
tingendo sorrisi d’inchiostro nero
a magnificare il biancore
nel profumo di ciliegio.
E’ antica dedizione
tra me e me
saperti comodo e annuire.

Salvatore Leone 2016

Advertisements

7 thoughts on “‘/

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s