Serenata 2 

Nell’errore madornale di un’estate
cosa sono io? Grillo o cicala?
Una, trema sotto il sole asfissiata
l’altro ne stordisce la notte
in uno sfregamento d’ali
Ho la vaga impressione che qui dentro
Amore sia già avvenuto
nel frinire di anime
che non tralasciano fiato
a tempo di un battito spezzato
al tempo che nessuno separi
i crepuscoli dagli ardori
di Agosto

Salvatore Leone 2016

Advertisements

9 thoughts on “

  1. Quelle profonde osservazioni poetiche che rispecchiano il pensiero malinconico d’un battito d’estate….
    Emozionante leggere i tuoi versi, Salvatore, un caro saluto,silvia

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s