)

juste


Fra te e la luce

Sono uno che sporca,
l’ombra di schiena.
Ho vissuto nel mezzo, fra te il sole
che riduco a brandelli

e nell’eremo delle scapole
faccio bibbia di fiori neri
incido sacri lamenti.

Vivo fra la pelle e l’alba che rovino
forse danzo alle tue spalle,
sono soltanto un uomo
che si è messo di mezzo
fra te la luce.

Vivo fra te la luna
che è venuta a portarti
la mia bocca, tutto il nero
che ho respirato.

sl2018

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s