20191223_132622

Siqilliyya

Prego la sera che tu possa bruciare
ti ho pure odiata terra del vermiglio
e sole alto che accoltella,
negli azzurri rovesciati la Salina e il lamento del Ciclope
guardiamo facce insolite di chi sbianca,
l’eterno riposo al centro del mare, portiamo via l’oro i nomi
ossa che scricchiolano austere nel cielo.
Dove sono nato si abbracciano morti coi fiori dentro la bocca,
guardiamo storto chi parla del vento e del gelso
chi ha giurato e profuma di limone al collo.
Abbiamo solo il tempo di una buona madre
e cinghiali da inseguire, stai attento a quel che dici,
e bada che la montagna, l’arancio e tre Mari
non abbiano padroni.
Solo il tempo di insalivare le dita
e orientarci col dolore del mio Eolo.
Sono diventato alto negli scogli
vedovanza agli orizzonti che tagliano le mani.
E terra l’ultima parola, qui
vicino al petto, commessa da ogni uomo e in fronte
porta le scuse dei ciliegi.
Qui sono caduti uomini dal braccio possente
giunti da ogni pietra e calore,
mi rimane la luna alta che si bagna
l’eco che divarica e li accoglie.
Vorrei che il mare ti coprisse nuda,
lo prego ogni notte mentre volto le spalle
ai Re che per te inganno e bacio.
Qui lo sfregio ė decoro alla guancia,
dove ho tolto la prima barba e m’atteggio
a Nessuno.
E così si scordano di noi, delle corse
al lungomare, di te ragazzo che già sbuffavi
come un piccolo dio,
e adesso vieni a scuotermi le spalle
col pianto caldo del vento
togliendo gelo alle ciglia, se a un certo punto
ho visto tutto bianco.
Una doglia che si contorce nel bel mezzo dei deserti
e abortisce gelsomini ad ogni manata sul ventre.
Ti maledico all’alba, per le facce
che mi scortichi, se con la grazia del sorriso
levi la pelle all’animale.

sl2019

6 thoughts on “

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s