.-_

Serenata

io – che non so cantare
spalanco braccia in silenzio
sotto una finestra, tiepida luce
di occhi morenti

è nella gola il richiamo dello stormo
che ha saputo del cielo

Salvatore Leone 2015

Advertisements

16 thoughts on “.-_

      • Ciao erospea, rileggendo non mi è chiaro il tuo commento. Cosa intendi con “aprirei questo verso ad altri canti”? Che potrei aprire così nuove poesie liberando il canto, o che dovrei farlo sotto altre finestre? Nel secondo caso non credo sia possibile. Il senso della mia poesia è trovare la forza di esprimere i propri sentimenti, che oggi pochi hanno, non il contrario 🙂

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s