..

okiu


Frasche

Bassa voce
nelle frasche di giugno
a spartirci l’acqua che moriva addosso

a confidarci le stelle più grandi
l’aria nera col fiato sul collo.
Ricordo un rifugio di luna domata
le rive fredde della commozione
in inverno

bassa voce tra gelsomini
a bagnarci la fronte

di orribili silenzi

Sappi che in questi giorni d’afa e arroganza
ogni macchia brucia nei fuochi che profumano d’alicanto
s’odono appena i respiri nelle ceneri delle zagare

di tua luce che afferro
di cui innalzo i bianchi monumenti.

sl2018

4 thoughts on “..

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s